• All'ombra delle sue palme, la città del relax si confonde con quella del divertimento. Una perfetta organizzazione balneare trova un ideale completamento nei giardini sempre fioriti e nelle molteplici iniziative culturali come concerti, mostre, opere liriche e artigianato, e sportive, come equitazione, palestra di roccia, tennis, pattinaggio. Una razionale disposizione di alberghi, pensioni, appartamenti, ristoranti, pizzerie e discoteche consente di scegliere e organizzare in modo intelligente e variato il proprio soggiorno. L'efficiente porto turistico permette di raggiungere con facilità dal mare Finale Ligure che, grazie ai comodi collegamenti automobilistici ed aerei, è veramente a portata di Europa. Sono tre i borghi che costituiscono l'unica città di Finale: c'è Final Pia, il primo arrivando da Varigotti, sul mare, che è un borgo centrato intorno all'abbazia benedettina di Santa Maria di Pia.

  • Sulle ampie spiagge di sabbia fine si può praticare beach-volley e il mare pulito invita a seguire il vento a bordo delle barche a vela, o a immergersi a curiosare i fondali. Di notte fra birrerie, pianobar e discoteche sulla spiaggia non c'è davvero che l'imbarazzo della scelta. Final Borgo era il Burgus Finarii fondato alla fine del 1100 dai marchesi del Carretto. Dalla metà del '400 all'inizio del '700 fu la capitale del marchesato; a questo periodo risalgono le mura, i palazzi e le chiese che lo rendono uno dei meglio conservati centri storici del Savonese.